mercoledì 22 gennaio 2020

Le condizioni atmosferiche di Enrico Palandri (Bompiani)

«Siamo pagine di un romanzo che corrono dietro agli eventi che ci trascinano fino alla conclusione e che pure non finiscono mai davvero.»
«Le pietre e il sale», «La via del ritorno», «Le colpevoli ambiguità di Herbert Markus», «Angela prende il volo», «L'altra sera», «I fratelli minori»: sei tappe di uno stesso viaggio che ha condotto Enrico Palandri a accontare storie private dentro la cornice storica e sociale degli ultimi quarant'anni. I personaggi campeggiano, spariscono e riaffiorano di storia in storia, attraversando un tempo lungo di grandi cambiamenti, dal movimento studentesco alla caduta del muro di Berlino al migrare come stato dell'anima e fenomeno che ha mutato il nostro mondo. Venezia, Londra e tante altre città europee, la globalizzazione e le dipendenze, gli amori, i figli, le famiglie sciolte e ricomposte: tutto fluisce in un ritratto nitido, ruvido e melancolico, ricco di passione e compassione per la fatica e la gioia di vivere.

Nessun commento:

Posta un commento