venerdì 31 maggio 2019

I Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno

I Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno

Andromeda di Maria Grazia Palazzo (I Quaderni del Bardo Edizioni)

























"'Occhi umani'. È la prima richiesta che colgo nello scorrere i testi di Maria Grazia Palazzo, il suo appello a un'umanità che comprende tutti, anche se la silloge è prevalentemente declinata al femminile e ha un portato di analisi sulla condizione della donna. Per disegnare e collocare tale condizione, l'autrice attraversa tempi e luoghi differenti e chiama, invoca, evoca figure diverse di donne - mitologiche, note o silenti - per formare «un alveare di voci», un nuovo esercito del dire a cui assegna le parole come armi, non di offesa ma come strumento di relazione e di consapevolezza: «certe parole lanciate/ non sono benedette ma colpi di machete» per uscire dallo «stallo dei senza parola»." (dalla prefazione di Diana Battaggia)


Vorrei mettere il mondo in carta di Giorgia Colucci (I Quaderni del Bardo Edizioni per Amazon)

























Cerco rime/ per sfuggire/ alla banalità/ (e nulla è più banale che dirlo)”, così scrive Giorgia Colucci nella poesia che dà il titolo alla sua prima raccolta poetica. Una scrittura matura quella di Colucci, tesa alla ricerca della rima. La rima come punto di fuga alla contemporaneità in cui i sogni fuggono in avanti per non essere ingabbiati da menti vecchie. In Giochi di parole scrive: “Non siate versi/ tronfi e vanitosi/ che si declamano/ da soli/ a platee dormienti./ Dite quel che vi pare”. Una riflessione sulla scrittura, sul suo ruolo salvifico e consolatorio, ancora in Ad Amarante: “Prendo la penna in mano,/ rendo impermeabile l’inchiostro, la carta/ che cola in rivoli nella testa,/ senza connessione./ A fiume,/ oppongo fiume/ in una scialuppa di fiume”. Una scrittura che rimanda al classicismo, ma che vive il suo presente attraverso le tematiche che affronta, da quelle dei migranti, come in Madina, fino alle riflessioni sul ruolo femminile. La giovane autrice afferma i suoi valori nelle poesie dedicate alla famiglia, ai nonni, alla madre. Le sue poesie hanno una struttura solida, ma ricercata nel linguaggio che si proietta dal passato al futuro con l’uso dell’apocope, come in Atroce attesa: “Atroce attesa,/ pigiati nelle carni/ ce ne stiam/ senza difesa./ Respiro su respiro/ Mischiam le ossa,/ volti estranei/ condividono la fossa. (Elisa Longo)

Nata a Tradate nel 1998, Giorgia Colucci vive a Vedano Olona, nella provincia di Varese. Appassionata di lettura e di storie sin dall’infanzia, inizia ben presto a coltivare la passione per la poesia, vincendo nel 2010 un premio assegnato dal Comune di Locate Varesino per il componimento Questo amore di animale. Pubblica poi nel 2015 la poesia Ricordo di mia madre per l’antologia di Sensoinverso Edizioni Nessun dannato orologio. Giorgia inoltre si confronta con il giornalismo, ottenendo nel 2012 una menzione di merito al premio Severo Ghioldi. La scrittura è compagna di Giorgia anche durante gli anni al Liceo Classico Cairoli di Varese, nei quali pubblica poesie e articoli cinematografici su alcuni blog e sul giornale scolastico. Arricchisce inoltre la sua esperienza artistica anche come attrice teatrale e aiuto regista, mettendo in scena con una compagnia di amici diversi spettacoli. Oggi Giorgia studia Comunicazione, media e pubblicità presso l’università IULM di Milano. Da inguaribile sognatrice scrive ancora poesie e per il Natale 2018 pubblica il racconto Un insolito cucciolo nella raccolta, targata i Quaderni del Bardo Edizioni, XXL Mas. Racconti per un altro natale. Ogni volta che può cerca di esplorare il mondo con storie o viaggi e continua la sua attività giornalistica al microfono della radio universitaria, parlando di attualità e di rock’n’roll. Collabora inoltre con alcune testate d’informazione, sport, cinema e cultura.

Guendalina Ebelli - Nata a Varese nel 1999, dopo aver concluso gli studi classici attualmente frequenta il corso di Ricerca biotecnologica in medicina. Coltiva peró la passione per la fotografia da autodidatta, arricchendo la sua formazione con un corso base. Nel 2018 é fotografa di scena per il Laboratorio Teatrale del Liceo Classico Ernesto Cairoli e attualmente collabora con la compagnia teatrale dell'autrice. (autrice della foto di copertina)

curatela editoriale Valentina Sansò

Info link

L'incredibile cena dei fisici quantistici | Gabriella Greison | TEDxTibu...

RepIdee - Bergonzoni si confessa, con Elena Stancanelli

Clara Sánchez presenta 'Lo stupore di una notte di luce': "L'Italia è un...

Stefano Benni: La Luisona. I suoi primi 40 anni.

LA MANUTENZIONE DEI SENSI Franco Faggiani // RECENSIONE

Lesley Nneka Arimah

Patrizia Cavalli / Diana Tejera: Al cuore fa bene far le scale

Andrea Vitali - "Bello, elegante e con la fede al dito"

'Fifty Shades' Author E L James Talks New Book 'The Mister'

Terzo concorso di poesia dialettale: kermesse aperta anche ai comuni pontini Il coinvolgimento reso possibile grazie all'interessamento del presidente del coordinamento pontino Giuseppe Pascale di Monte San Biagio

Terzo concorso di poesia dialettale: kermesse aperta anche ai comuni pontini Il coinvolgimento reso possibile grazie all'interessamento del presidente del coordinamento pontino Giuseppe Pascale di Monte San Biagio

Abbasso internet e cellulari I bimbi fanno a gara di poesia - IlGiornale.it

Abbasso internet e cellulari I bimbi fanno a gara di poesia - IlGiornale.it: Si raccontano in rima 200 alunni tra 9 e 11 anni

"Una marina di libri" Cosa c'è in Sicilia - Live Sicilia

"Una marina di libri" Cosa c'è in Sicilia - Live Sicilia: GLI APPUNTAMENTI: gli avvenimenti previsti per venerdì 31 maggio in Sicilia

LIBRI «Siamo querce che si fanno salici. Allo scontro, abbiamo preferito

LIBRI «Siamo querce che si fanno salici. Allo scontro, abbiamo preferito

Libri per le vacanze: i migliori da far leggere agli studenti

Libri per le vacanze: i migliori da far leggere agli studenti

Bruno Barbieri: i migliori libri dello chef più stellato d'Italia

Bruno Barbieri: i migliori libri dello chef più stellato d'Italia: Leggi su Sky TG24 la news Bruno Barbieri: i migliori libri dello chef

Harry Potter: J.K. Rowling pubblicherà quattro nuovi libri della saga

Harry Potter: J.K. Rowling pubblicherà quattro nuovi libri della saga: Harry Potter nuovi libri | 11 anni dopo la pubblicazione dell'ultimo libro di Harry Potter, J.K Rowling sta per far uscire 4 nuovi e-book

giovedì 30 maggio 2019

Stefano Donno Shop, shopping only shopping forever shopping

Stefano Donno Shop, shopping only shopping forever shopping: accessori moda, gioielli, giocattoli e tutto quello che più ti piace lo troverai nel mio shop!

I Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno

I Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno

Puglia Folk di Mario Contino (I Quaderni del Bardo Edizioni)




























“Il folklore lascia una traccia di vita vissuta, una registrazione che solo le menti più aperte possono riprodurre. Quando ciò accade, l’uomo si ritrova catapultato “indietro nel futuro” (citando una battuta del noto film Ritorno al futuro), si ritrova, cioè, in epoche che solo apparentemente rappresentano il passato, in quanto raggiungendole successivamente alla loro comprensione, decodificazione simbolica, esse rappresentano effettivamente un futuro, o meglio una possibilità di crescita in un futuro migliore.”
“Cosa ci insegna quindi il folklore? A quanti riescono a percepire il suo mistero, al di là del suo fascino, esso insegna a vivere su questo pianeta accettando la condizione umana, spiegando come questa possa raggiungere livelli elevati o precipitare nel baratro più oscuro. Il folklore lascia una traccia di vita vissuta, una registrazione che solo le menti più aperte possono riprodurre. Quando ciò accade, l’uomo si ritrova catapultato “indietro nel futuro” (citando una battuta del noto film Ritorno al futuro), si ritrova, cioè, in epoche che solo apparentemente rappresentano il passato, in quanto raggiungendole successivamente alla loro comprensione, decodificazione simbolica, esse rappresentano effettivamente un futuro, o meglio una possibilità di crescita in un futuro migliore. Puglia Folklore è un libro che raccoglie questi codici, li ripropone in un insieme di articoli utili a indicare a voi lettori la porta giusta da aprire, quella della comprensione di noi stessi. Aprire quella porta spetta solo a voi, buon viaggio.” (Mario Contino) 

Mario Contino, è un ricercatore e scrittore di origini campane, nato ad Agropoli (SA) nel 1986. Residente nella magica Puglia, proprio in questa regione ha intrapreso la sua attività di ricercatore nell’ambito della parapsicologia e del folklore internazionale. I suoi studi sulla parapsicologia lo hanno condotto, nel 2013, a fondare e presiedere l’Associazione Italiana Ricercatori del Mistero (A.I.R.M.), oggi estinta ma le cui attività suscitarono l’interesse dei mass media nazionali, oltre che consenso di enti pubblici e privati. Nel 2018 Contino ha fondato, come evoluzione degli studi personali sulla parapsicologia iniziati con l’esperienza A.I.R.M., il Gruppo Italiano Ricerca Psichica (G.I.R.P.).