lunedì 31 dicembre 2018

Un evento assolutamente straordinario di Hank Green


























April May, studentessa di New York, sta tornando a casa alle tre del mattino quando si imbatte in una statua gigantesca che assomiglia a un Transformer con un’armatura da samurai. Impressionata, April chiama l’amico Andy per girare un video che poi caricano su YouTube. La mattina seguente il filmato, in cui lei battezza il robot Carl e si interroga sulla sua natura, è diventato virale e viene ripreso da tutti i media ufficiali. Ma New York non è un caso isolato: i Carl sono apparsi in decine di città in tutto il mondo. E lei, che è stata la prima a scoprire la loro esistenza, si ritrova di colpo al centro dell’attenzione mediatica internazionale, proiettata in un mondo scintillante che pur avendo degli innegabili vantaggi si ripercuote negativamente sulla sua vita privata e persino sulla sua sicurezza. Non solo, in qualità di principale esperta April deve scoprire che cosa siano quei giganteschi robot, da dove provengano, e soprattutto che cosa vogliano esattamente da noi. Ed è una responsabilità che non sa se è pronta a gestire.

Info link
https://www.amazon.it/gp/product/B07GZVN1ZZ/ref=s9_acsd_hps_bw_c_x_2_w?pf_rd_m=A11IL2PNWYJU7H&pf_rd_s=merchandised-search-2&pf_rd_r=682GB5VRS4VEGG24E21D&pf_rd_r=682GB5VRS4VEGG24E21D&pf_rd_t=101&pf_rd_p=c0bfb8e3-9f99-40b7-95d6-7422ea737246&pf_rd_p=c0bfb8e3-9f99-40b7-95d6-7422ea737246&pf_rd_i=1338389031

# L'#età #dei #profeti #intervista all'#autore

#Intervista All' #Autore G #Sammarco Del #Libro #Riaccendi Il Cuore

TS: Tabula Smaragdina crypto spiritual coin by Mercurius ter Maximus (iQdB Crytpo Spiritual Coins)


























Il settore della criptovaluta è oramai famoso per la singolare natura decentralizzata, in cui a ognuno viene offerta l’opportunità di creare la criptovaluta dei propri sogni. Le banche centrali non hanno più il monopolio sulla fornitura di moneta (ovviamente, se facciamo il salto di paradigma e consideriamo le criptovalute come una forma di denaro reale vero e proprio). Ogni giorno vengono dunque create nuove criptovalute: per rimodellare il sistema finanziario globale, per rendere più rapidi veloci e sicuri i pagamenti a livello internazionale, o molto più semplicemente per guadagnare una fortuna cavalcando la “febbre” della criptovaluta. Ma dal momento che parliamo di una moneta ontologicamente a metà strada tra il reale e il super reale, si potrebbero ancora avere dei margini di creazione e creatività magari pensando ad altre tipologie di criptovalute e che magari riescano a strizzare l’occhio ad altre porzioni di mercato e dell’essere. Ed ecco che con iQdB Edizioni abbiamo pensato di creare delle cyipto spiritual coins, ovvero dei file in formato ebook di un certo valore che sono sul mercato certo, ma che sono utili allo spirito sia di chi le acquista che di chi le riceve. Ma soprattutto di facilissima reperibilità, utilità e scaricabilità. La quarta criptovaluta è TS (Tabula Smaragdina crypto spiritual coin by Mercurius ter Maximus). La tavola di smeraldo o tavola smeraldina (in latino tabula smaragdina) è un testo ieratico sapienziale che secondo la leggenda sarebbe stato scoperto in Egitto, prima dell'era cristiana. Il testo era inciso su una lastra di smeraldo ed è stato tradotto dall'arabo al latino nel 1250 circa. Esso è il documento più celebre degli scritti ermetici ed è attribuito allo stesso Ermete Trismegisto o chiamato dagli egizi Thot. Esso apparve per la prima volta in versione stampata nel De Alchemia di Johannes Patricius La tradizione perenne vuole che Ermete avesse inciso le parole della Tavola su una lastra verde di smeraldo con la punta di un diamante, e che Sara, moglie di Abramo, l'avesse in seguito rinvenuta all'interno della sua tomba (altre versioni indicano come scopritore Apollonio di Tiana o Alessandro il Grande).

Info link

L’antologia dei miracoli
























MIRACOLI nasce nel 2010, con l’edizione “zero”, dall’esigenza di alcuni poeti salentini in cerca di un nuovo luogo di incontro poiché rimasti orfani dalle iniziative del Club I SOTTERRANEI di Copertino, che ogni primo lunedì del mese li vedeva riuniti per letture, chiacchiere e confronti. Decidono, quindi, di contattare l’associazione Laboratorio di Idee Vico Serpe, allora ancora un semplice comitato cittadino, grazie a un amico comune, il poeta Maurizio Leo, e qualche giorno prima di Natale si riuniscono tutti in vico del Crocifisso, a Copertino, per l’occasione rinominato Piazzetta dei Poeti. Si va avanti nel gennaio 2012, anche con l’aiuto dell’amico Cosimo Lupo, che ancora non immaginava che dopo qualche anno sarebbe stato assessore alla Cultura del Comune di Copertino. Eccoci quindi alla prima edizione. Dalla colonna di San Sebastiano parte un corteo di figuranti, I Gigamondo, che, fra musica e danze, invitano i cittadini e li accompagnano fino a via Pietro Micca, antica Vico Serpe, nel quartiere Iconella. Siamo nelle cosiddette vie del Santo, il nostro San Giuseppe da Copertino. Piazzetta Ruggeri è un luogo delicato e raccolto a cui si accede da un dedalo di vicoletti, proprio nel cuore del centro storico di Copertino. Piazzetta Ruggeri, per prima, ha ascoltato le nostre voci, anzi, per dirla con la poetica di Stefano Donno, “I nostri vocalizzi”. Dal 2014, terza edizione ufficiale, la grande svolta. L’accademia teatrale SCENA MUTA, del Maestro Ivan Raganato, accoglie con entusiasmo la nostra richiesta di collaborazione, che ancora continua, mossa dagli stessi sentimenti. Il resto è storia, come si può facilmente evincere dalle foto e dai manifesti. Intorno al 26 dicembre di ogni anno, Miracoli torna. Grazie ai miei amati poeti, agli attori di Scena Muta, al Laboratorio di Idee Vico Serpe, che ha dato e continua a dar vita a tutto ciò. E grazie a Stefano Donno, editore de I Quaderni del Bardo Edizioni, insieme a tutti i suoi collaboratori, che ci dà l’opportunità di lasciare una traccia tangibile che possa facilmente raggiungere tutti coloro che amano la poesia. E credono nei Miracoli. (Cristina Prenner)
I poeti partecipanti: Alessandri Arturo, Alcini Giovanni, Buttazzo Marcello, Caffio Ilaria, Chiriatti Valentina, Conte Gianluca, De Pascalis Tina Donata, Donno Stefano, Evangelista Chiara, Gatto Pierfrancesco, Leo Maurizio, Leo Anastasia, Pettofrezza Angelo, Pasca Francesco, Peluso Alessandra, Quagnano “Totò” Salvatore, Ria Elio

Info link

Caltagirone, presentazione libro Prospero Intorcetta e restauro tela del...

domenica 30 dicembre 2018

Deep Submission Formato Kindle di Penelope Pierce (Autore)


























Non sapendo come pagare i debiti per non perdere la propria casa, Camilla decide di contattare il suo patrigno, ex compagno della madre. Dwayne è sempre stato una tentazione per lei: uomo sensuale e virile, ha sempre mostrato interesse per la figliastra, senza mai compromettersi. Decisa a salvare quello che resta della sua vita, Camilla va da Dwayne. Ma lui stavolta è molto più determinato, rispetto al passato. La vuole, forse molto più di prima. Camilla è disposta a mettere in gioco tutto, anche se stessa, per riavere quello che ha perso. Dwayne le lascia la libertà di scegliere e lei decide di essere sua. Correndo il rischio più grande che abbia mai deciso di affrontare. Amare l’uomo sbagliato. Rimango in silenzio. Lui capisce il mio imbarazzo. Dovrei dirgli perché sono qui, ma non ce la faccio. Sono troppo intimorita da lui, Dwayne non sa che non l’ho mai dimenticato. Adesso, dopo tutti questi anni, è difficile accettare che quella innocente cotta che provavo per lui si è trasformata in qualcosa di molto più pericoloso. E di cui non ho più il controllo. Dopo averlo rivisto ho paura di quello che potrà succedere, fra di noi. Anche Dwayne lo sa, lo intuisco da come mi osserva, mentre si sistema la cravatta provando ad apparire indifferente. «Ho bisogno di te» mi alzo dalla poltrona. Non capisce cosa vogliano dire le mie parole, aspetta che io lo raggiunga. «Mi servono soldi, Dwayne. Sono disperata. Non avrei mai voluto venire qui. Ma non sapevo dove altro andare.» Per un attimo scorgo la delusione, nel suo sguardo. «Allora è soltanto per questo che sei venuta a cercarmi…» Forse sperava che fossi venuta per lui. Cerco di rimediare, per paura che non mi dia i diecimila dollari di cui ho bisogno. Con la mano, gli accarezzo il risvolto della giacca del completo e lo sento irrigidirsi. «Tu mi hai sempre voluta, vero? Ora puoi avermi.» Mi afferra il polso, bloccando le mie carezze. «Allora in questo caso, il prezzo da pagare crescerà notevolmente» mormora con ambiguità. Non capisco cosa voglia dire. Ma non me ne preoccupo, per adesso. Voglio quei soldi, al resto penserò dopo. Anche se sono certa che io e Dwayne verremo travolti dalla passione.

Info link