lunedì 11 luglio 2011

Sandman Slim di Richard Kadrey (Fanucci editore). Intervento di Stefano Donno












Nessuna lettura ad oggi mi ha inquitetato, terrorizzato, esaltato come l’ultimo prodotto editoriale della casa editrice romana Fanucci. Parlo di Sandman Slim di Richard Kadrey. Se dovessi fermarmi ad una lettura che si occupi di definirne solo gli aspetti tecnico-letterari potrei dire che ci troviamo dinanzi ad una grande capacità di resa del plot complessivo, curato in ogni minimo dettaglio, immenso acume nella resa psicologica dei personaggi ed una inarrestabile verve ironica in un mix adrenalinico che con uno stile unico ed eccezionale lo rende il miglior romanzo degli ultimi vent’anni … del genere ovviamente. Insomma Kadrey non consente al lettore di lasciare quest’opera nemmeno per un minuto. Protagonista indiscussa di queste pagine è l’Oscurità, con tutti i nessi e connessi, un’Oscurità che è popolata di dannati, talvolta dotati di qualche nuance supereroistica e non di rado superomistica, ma comunque che popolano questa dimensione, la nostra e non stanno a “bighellonare” all’inferno!. Imperdibile!!!

Ecco la storia - Dopo undici anni passati all'inferno a uccidere mostri per conto di Azazel, uno dei generali di Lucifero, James Stark fugge e torna sulla Terra, a Los Angeles, pervendicare l'uccisione dell'amata Alice da parte dei suoi ex compagni del circolo di magia, il cui capo è Mason Faim, un uomo dai poteri magici stra-ordinari. Starkè deciso a trovare Mason e i compagni e a eliminarli tutti, e per fortuna ha degli amici ad aiutarlo: Allegra, una ragazza che lavora al videonoleggio di proprietà di Kasabia; Vidocq, un alchimista ultracentenario che veste i panni del saggio, e Kinski, un medico in grado di curare attraverso la magia. Grazie al possesso di una chiave che ha rubato ad Azazel e che porta nel petto, Starkha accesso alla Stanza delle tredici porte, dalla quale è possibile andare in qualunque luogo dell'universo. Starkha già aperto tutte le porte tranne la tredicesima. Alla fine, con l'aiuto del Golden Vigil - un antico ordine dedito a proteggere il mondo -, della Sicurezza nazionale e di Candy, l'infermiera vampira di Kinski, riesce a uccidere numerosi amici di Mason Faim, e infine trova anche lui e il suo braccio destro, e riserva loro una vendetta lucida e spietata.

Nessun commento:

Posta un commento