venerdì 27 luglio 2018

Book Party Summer al Mar de La Plata a Casalabate con Amor di Terra lontana e il sogno di Edoardo


























Dopo il successo avuto negli scorsi appuntamenti, ritorna Book Party  Summer, la festa estiva della movida letteraria pugliese. Ad ospitare domenica 29 luglio 2018, alle ore 21, l’evento itinerante, organizzato da I libri di Icaro, I Quaderni del Bardo di Stefano Donno, Edizioni Sogni di carta e La Fabbrica dei Sogni, sarà questa volta il Lido Mar De Plata di Casalabate (Le).

Tra gli ospiti Mariagraziella Belloli, autrice di “Amor di terra lontana”, un romanzo coinvolgente che porta sulle tracce di una storia d’amore tra due nobili realmente esistita nei luoghi che interessano Bitritto. Si conoscerà, poi, in anteprima assoluta, il nuovo libro di Giuseppe Resta, intitolato “Quel millenovecento69”, con protagonista Luigi, ragazzino alle prese con i turbamenti e le gioie dell’adolescenza in un caratteristico Salento degli anni ’60. Altro ospite d’eccezione il giornalista Raffaele Polo, che presenterà  per l’occasione il suo romanzo “Edoardo e l’ultimo sogno” in cui, come in una macchina del tempo, si rivive la realtà degli anni Settanta, nella quale si incontrano personaggi leccesi leggendari come il famoso pittore Edoardo De Candia, lo speaker Fulvio Monaco, il cantante Adriano Moschettini e l’Antonello, leggendaria figura entrata nella tradizione orale delle citazioni ‘rusciare’.

Tre scrittori pugliesi dalla forte personalità, che, attraverso i loro racconti, faranno tornare piacevolmente il pubblico indietro nel tempo, alla scoperta di tempi passati affascinanti.

Un evento inedito  in cui si avrà la possibilità di unire il divertimento al piacere di leggere, nella splendida atmosfera di uno dei lidi marini più caratteristici del Salento. Non mancherà l’intrattenimento musicale a completare l’iniziativa. Ingresso libero.

Con ‘Edoardo e l’ultimo sogno’ si compie una piacevole operazione attorno ad alcune figure di personaggi noti nell’hinterland leccese: come in una ‘macchina del tempo’, si torna indietro nella realtà degli anni Settanta e si incontrano il famoso pittore Edoardo De Candia, lo speaker Fulvio Monaco, il cantante Adriano Moschettini e l’Antonello, leggendaria figura entrata nella tradizione orale delle citazioni ‘rusciare’… Raffaele Polo compie ancora la magia della rievocazione di atmosfere, luoghi e personaggi di cui si è persa la memoria ma che fanno parte  di quella ‘leccesità’ tanto cara all’autore che, da circa mezzo secolo, dedica la sua attenzione allo scenario salentino, ambientando fantasie e ricordi nella penisola tra Adriatico e Ionio… Sospesa tra dubbi e certezze, visioni e manifeste realtà, la storia ci accompagna attraverso percorsi senza tragitti predefiniti, con l’impalpabile sensazione di essere proprio in un sogno, magari nell’ultimo sogno di Edoardo….

Raffaele Polo è nato per caso a Piacenza nel 1952. Autore di innumerevoli storie, tutte ambientate nel Salento, continua a pubblicare testi, novelle, racconti, pensieri, impressioni sulla carta stampata e nelle pagine virtuali di Internet. Il suo unico cruccio è quello di essere stato escluso da Wikipedia… Ma gli hanno assicurato che, dopo la sua dipartita, forse….



Per info:

371 1878199/ 327 6956111



Nessun commento:

Posta un commento