sabato 18 aprile 2015

SOS MARX di Ada FIORE (LUPO EDITORE) DOMANI 19 APRILE 2015 ALLA PUTECA MEZZO GAUDIO DI TAVIANO

Si presenterà alla Puteca Mezzo Gaudio di  via Matteotti 23 a Taviano (Lecce), il 19 aprile 2015 a partire dalle 20,00, SOS MARX (Lupo Editore), il secondo romanzo di Ada Fiore, attraverso un dialogo tra l'autrice ed il Prof. Sossio Giametta (filosofo e massimo studioso del pensiero di Nietzsche in Italia) , moderato dall' "allegro filosofo vaniniano" Mario Carparelli.
Musica e parole a cura di: Giannicola Frivolo,  Donatello Pisanello,  Antonio Corsano …  tra Fabrizio De Andrè e la canzone d'autore di LUCA Colella (storie Dell'altra Guancia).
Non è andato molto d’accordo con Dio, il filosofo tedesco Karl Heinrich Marx, e a dire la verità molte contestazioni le ha ricevute anche sulla terra... ma straordinariamente trova numerosi estimatori tra le anime dannate, affascinate dal suo carisma e stimolate dal suo pensiero, dal dibattito che accende l’ora d’aria concessa nell’Inferno. C’è sempre un diavolo che ci mette la coda, però, tanto più tra le fiamme eterne, e una delazione induce Lucifero a relegare in isolamento il pensatore con pesanti capi d’accusa, tra i quali – intollerabile per il Demonio – quello di voler scatenare una rivoluzione per sottrargli proprio l’Inferno, sua indiscussa proprietà. Seguendo gli insegnamenti del loro amico, i dannati decidono allora di organizzarsi per ottenere la liberazione di Marx convincendo Lucifero che sulla terra esiste un mostro infernale che gli può fare concorrenza e che dal filosofo potrà ricevere le informazioni necessarie a combatterlo e a vincerlo per mantenere il primato della malvagità. Si apre così il processo nel quale l’autore del Manifesto e Il Capitale potrà esporre le proprie teorie per dimostrare che la sua auspicata rivoluzione non mira certo a sovvertire l’ordine infernale, bensì doveva portare all’instaurazione di una società di eguali tra gli uomini. Ma numerose e inattese testimonianze vengono a scompigliare l’udienza e la conclusione del processo è davvero sorprendente... Dopo il successo di Vota Socrate (Lupo Editore, 2013), Ada Fiore torna con la sua agile penna a proporre un “classico” della filosofia riuscendo a farci familiarizzare con la dottrina marxiana e dimostrando che le riflessioni sull’inferno capitalistico sono intramontabili.

Nessun commento:

Posta un commento