domenica 18 agosto 2013

Memorial per il 77mo anniversario dell'uccisione del grande poeta andaluso Federico Garcìa Lorca il 19 agosto 2013



Diamo il massimo risalto al Memorial per il 77mo anniversario dell'uccisione del grande poeta andaluso Federico Garcìa Lorca avvenuta a Viznar, nei pressi di Granada, il 19 agosto 1936 per mano dei falangisti franchisti, intitolato "OMAGGIO A F. GARCIA LORCA e a V. BODINI" che si terrà lunedì 19 agosto dalle ore 20,30 presso il Centro Studi "Vittorio Bodini" (ex Convento dei Padri Riformati) a Minervino di Lecce, patrocinato dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Minervino di Lecce, dal Centro Studi Vittorio Bodini presieduto dalla figlia del poeta ispanista Valentina Bodini e, inoltre,dalla Compagnia Mura di Flamenco Andaluso e da Emergency sezione Salento, con la direzione scientifica del prof. Antonio Lucio Giannone e la direzione artistica del Prof. Massimo Mura che, col Sindaco Ettore Caroppo e la giunta del Comune di Minervino di Lecce furono tra i promotori, nel 2006, del noto Premio internazionale "Luna dei Borboni-Cocumola" dedicato ogni anno al poeta e traduttore di Cervantes (Don Chiciotte), del Teatro di Garcìa Lorca e dei Poeti surrealisti spagnoli della Generazione del '27.
Vi sarà, dopo l'introduzione critica del prof. Antonio Lucio Giannone sul rapporto fra . Garcìa Lorca e V. Bodini, come da programma allegato, un reading poetico (voce recitante di Mattia Politi), dedicato a Garcìa Lorca,di versi dello stesso poeta granadino, anche in lingua spagnola e, inoltre, di Antonio Machado e di Vittorio Bodini, con l'accompagnamento chitarristico del compositore Massimo "Max" Mura che eseguirà brani di flamenco andaluso fra cui una sua "Soleà por bulerìa, una sua elaborazione della "Rumba para Lorca" e la sua Suite "Ultimi" sui diritti umani eseguita in prima assoluta a Lecce il 28.12.2012 (presso l'Open space del Comune) sulle immagini fornite dalla Onlus Emergency sul tema  degli interventi umanitari nelle aree di guerra sopratutto dei continenti africano e asiatico, per riflettere sui drammi purtroppo attuali delle guerre civili e delle relative vittime come lo furono nel 1936 in Spagna Federico Garcìa Lorca e i suoi compagni con lui assassinati da falangi del regime franchista.
Il coordinamento sarà a cura del prof. Maurizio Nocera che nell'occasione presenterà l'ultima pubblicazione, con dvd annesso, di Massimo Mura : "Dal cante jondo di Garcìa Lorca alle canzoni spagnole di Tito Schipa", Edizioni Milella. Ingresso libero.

La direzione artistica della Compagnia Mura di Flamenco Andaluso,  sito ufficiale:

tel. 339 5742009

Nessun commento:

Posta un commento