sabato 12 gennaio 2013

In libreria Visioni Americane Il cinema «on the road» da John Ford a Spike Lee di Oscar Iarussi (Adda Editore)


Gli Stati Uniti d’America entrano nel XXI secolo con uno shock crudele e noi europei insieme a loro. L’11 settembre 2001 non è mai riuscito a oltrepassare la sua ventiquattresima ora e simbolicamente è alla radice dell’attuale crisi economica. Tuttavia, come accadde durante la Grande Depressione del ‘900, anche oggi un possibile riscatto viene dal cinema.

Bagliori che non temono il «cuore di tenebra» della Storia e sfidano le ombre del presente. Sono le visioni americane: selvagge e coraggiose, malinconiche e ironiche, enigmatiche e inquiete. E sempre fascinose nel perenne viaggio on the road analizzato e ripercorso in questo libro: dai classici di Chaplin e dai western di Ford, alla Nuova Hollywood dei «ribelli» Hopper, Altman, Bogdanovich, Malick, Spielberg, Scorsese, Coppola, Schatzberg. Per arrivare ai capolavori pensosi di Clint Eastwood e ai film che disertano lo «spettacolo» e perciò rincuorano lo sguardo, firmati da Jim Jarmusch, Ethan e Joel Coen, Tommy Lee Jones, Sean Penn, Paul Thomas Anderson, Michael Mann, Spike Lee. Verso la 25a ora e la prossima frontiera. Cercando un’altra America, intravista da Sergio Leone nelle sue ultime inquadrature.

Nessun commento:

Posta un commento