giovedì 6 dicembre 2012

Novità: “Il manifesto del partito che non c’è. Un nuovo ’68″ di Ledo Ottaviano Carella (Phasar Edizioni)



Crisi, debito pubblico, spread, rigore, tagli, licenziamenti, recessione. Sul percorso obbligato del liberismo istituzionalizzato europeo non fa più alcuna differenza che a governare sia Berlusconi o Bersani, Vendola o Casini o Di Pietro o Grillo. Il potere esecutivo passa nelle mani della Bundensbank-BCE, mentre quello legislativo in quelle di S&P, Moody’s e Fichte. E dunque vi è una sola possibilità: immaginare un sistema diverso. Ma è tutto in mano al popolo.
Ledo Ottaviano Carella, nato il 4 agosto del 1952 a San Severo (FG), si trasferisce con la famiglia a Genova dove frequenta il Liceo Classico e gli studi universitari in Giurisprudenza. Si laurea nel 1977 e tuttora vive a Genova dove svolge la professione di avvocato.

"Il manifesto del partito che non c’è. Un nuovo ’68" di Ledo Ottaviano Carella (Phasar Edizioni), 2012, €14, ISBN: 978-88-6358-150-8, pp. 222

Info:
Clicca su MI PIACE per ricevere i nostri aggiornamenti quotidiani su Facebook:
Seguici su twitter:

Nessun commento:

Posta un commento