venerdì 21 dicembre 2012

"Epifanie baritonali" di Antonella Chionna edito da Lupo editore oggi alla Fondazione Paolo Grassi di Martina Franca



Il circolo culturale-cinematografico "Buster Keaton" è lieto di invitarvi alla presentazione del libro "Epifanie baritonali" di Antonella Chionna edito da Lupo editore che si terrà alla Fondazione Paolo Grassi a Martina Franca in via Metastasio 20. Introduce: Gianluca Fumarola, regista, giornalista presidente del circolo culturale-cinematografico "Buster Keaton". Ne parlano con l’autrice: Antonio Scialpi, assessore alla cultura comune di Martina Franca. M.Rosaria Chirulli, critico letterario, Cosimo Lupo, editore. E’ previsto il saluto del dott. Franco Punzi, presidente Fondazione Paolo Grassi e l’intervento della scrittrice Erika Leserri




Performance musicale -
Cool Train: Antonella Chionna,cantante
Angelo Mastronardi, pianista
Antonello Losacco, bassista


Il tempo ci consegna all’eternità in punta di piedi, inutile negarlo. La gloria e il baratro non aspettano nessuno, non sono di questo mondo; rammentano al cuore affannato la prossima fermata prima dell’apocalisse. Tienilo a mente e ripetilo ad alta voce: ciò che desidero è qui, adesso.


Antonella CHIONNA -  Nasce a Taranto nel novembre del 1990. A dieci anni scrive la sua prima poesia. A tredici anni legge “Memorie dal sottosuolo” s’innamora della letteratura russa, per noia (nell’accezione elaborata da Moravia) comincia a leggere qualsiasi cosa le capiti sottomano. Appassionata di filosofia passa al setaccio i capisaldi della sua formazione letteraria dai presocratici ai poststrutturalisti. Musicista e compositrice, ha la possibilità di formarsi in Italia e all’estero, svolge attività concertistica con diverse formazioni senza limiti posti alla sperimentazione, svolge attività d’insegnamento e di produzione artistica. Epifanie baritonali è la sua prima raccolta di poesie.






Nessun commento:

Posta un commento