sabato 8 dicembre 2012

Cinquanta anni di antropologia visiva con Kurumuny a Roma



Domenica 9 dicembre presso l’Officina Culturale Via Libera in via dei Furi 25 (Roma Quadraro) nell’ambito della rassegna “Il ritmo che cura”, Kurumuny presenta  “Il tarantismo e altri riti in Salento” ovvero “Cinquanta anni di antropologia visiva” di Luigi Chiriatti. L’appuntamento con le proiezioni e il dibattito è alle ore 17.30. Si prenderà visione de “La taranta”, 1961, di Gianfranco Mingozzi; Morso d’amore, 1981, di Annabella Miscuglio (INEDITO); e Stendalì, 1960, di Cecilia Mangini;

Introduzione e dibattito a cura di Luigi Chiriatti, autore del libro  Morso d’amore, viaggio nel tarantismo salentino”

OSPITE SPECIALE CECILIA MANGINI

ore 20.00 Aperitivo

Luigi Chiriatti Ricercatore della storia orale, scrittore, editore, da decenni si dedica all’attività di ricerca nel campo delle tradizioni popolari del Salento. Possiede uno dei più estesi archivi sonori privati della Puglia. Ha curato e pubblicato numerosi lavori di rilevante interesse storico e culturale sul tarantismo e la cultura popolare salentina, prima con le edizioni Aramiré e poi con Kurumuny, casa editrice da lui fondata e diretta.

Ingresso gratuito.

Nessun commento:

Posta un commento