venerdì 3 agosto 2012

Bruno Luverà (giornalista parlamentare del TG1) incontra Vittoria Coppola autrice del caso editoriale dell’anno “Gli occhi di mia figlia” (Lupo editore – EdizioniAnordest)


Continuano gli appuntamenti letterari di “Spiagge d’Autore” iniziativa promossa dall’Assessorato al Mediterraneo, Cultura, Turismo della Regione Puglia con l’Agenzia PugliaPromozione, e organizzata da Confcommercio Puglia e Teatro Pubblico Pugliese. Spiagge d’Autore è ad oggi una delle più importanti manifestazioni veicolo di lettura e letteratura in tutta la regione, rivolta ad un pubblico in cerca di novità, che vuole un contatto diretto con gli autori, che vede trasformare luoghi storici e  stabilimenti balneari, aderenti all’iniziativa, in agorà della cultura. Nell’ambito di “Spiagge d’autore” sabato 4 agosto 2012 ore 20,00 nell’atrio di Palazzo Gallone uno dei monumenti più significativi di Tricase risalente al 1681 e distante pochi metri dal rinomato porto marittimo, Bruno Luverà (giornalista parlamentare del TG1) presenterà Vittoria Coppola autrice del caso letterario dell’anno “Gli occhi di mia figlia” edito da Lupo Editore in co/edizione con EdizioniAnordest. Coordinerà e modererà l’incontro Stefano Donno critico letterario e fondatore con Luciano Pagano di “Overeco Agenzia” (http://www.overeco.it/). Sono previsti inoltre gli interventi dell’editore Cosimo Lupo e Mario Triarico di EdizioniAnordest e il saluto istituzionale del sindaco di Tricase Ing. Antonio Coppola. Le letture saranno a cura di Pasquale Santoro. Nel corso della presentazione il giornalista Bruno Luverà regalerà alcune chicche sul “backstage” che ha sancito lo strepitoso successo editoriale di Vittoria Coppola, e su come il modo di parlare e scrivere di letteratura stia cambiando alle soglie del Web 3.0.

Gli occhi di mia figlia di Vittoria Coppola (Lupo editore) - “L’amore è unico: a volte nasce dal niente, cresce con niente, si spezza per niente”, è questa la frase che compare sulla quarta di copertina del mio romanzo, “Gli occhi di mia figlia”, uscito nell’autunno del 2011 con Lupo Editore e ripubblicato, nel gennaio 2012 da Edizioni A Nord Est e Lupo Editore. “Gli occhi di mia figlia”, nel Natale 2011, è  stato premiato dalla Redazione di Billy il vizio di leggere, rubrica del TG1 Focus, come “Miglior Libro sotto l’albero”. In seguito ha partecipato al concorso che lo avrebbe letto “Libro dell’Anno 2011 per il TG1″, riportando più di 162.000 preferenze, espresse direttamente sul sito della rubrica “Billy, il vizio di Leggere”. In seguito al conseguimento di questo riconoscimento il libro è stato ristampato nella sua seconda edizione e distribuito in tutta Italia.



Vittoria Coppola – “Mi chiamo Vittoria Coppola, sono nata nel 1984, vivo a Taviano, in provincia di Lecce. Sono laureata in Lingue e Letterature Straniere, Comunicazione Linguistica Interculturale (Università del Salento, luglio 2010). Attualmente lavoro come receptionist presso un albergo di Gallipoli (Le). La passione assoluta che muove le mie giornate è la scrittura. Nell’autunno del 2011 ho pubblicato un romanzo “Gli occhi di mia figlia” (Lupo Editore/Edizioni a Nord Est)”


Bruno Luverà è un inviato e un giornalista parlamentare del Tg1. Libero docente di giornalismo all'Università IULM di Milano, al master diretto dal professor Angelo Agostini, collabora con la Facoltà di Sociologia dell'Università di Urbino, corso di "Comunicazione politica e opinione pubblica", diretto dal professor Ilvo Diamanti. Dal gennaio 1999 è nella redazione politica del TG1. Nel 2002 è vincitore del premio giornalistico Saint Vincent, con il servizio televisivo sul G8 di Genova. Dirigente sindacale (2003-2005 nella segreteria nazionale dell'Usigrai). Dal 2010 cura insieme a Caterina Doglio la rubrica dei libri del Tg1: "Billy", trasformandola in rubrica multimediale, con la pagina Facebook "Billy il vizio di leggere". È autore di saggi. 

0832.949510

Nessun commento:

Posta un commento