martedì 23 luglio 2019

#Libri Doppio appuntamento sulle Dolomiti per Diletta Nicastro per festeggiare i 10 anni di #PatrimonioUnesco


Venerdì 26 luglio a Passo Rolle (Tn) e domenica 28 luglio a Cortina d’Ampezzo (Bl) per la rassegna CortinaTerzoMillennio

DOLOMITI – Era il giugno 2009 quando l’Unesco ha fatto entrare le Dolomiti nel Patrimonio dell’Umanità. Per festeggiare i 10 da questa storica decisione la scrittrice romana Diletta Nicastro torna tra queste montagne che tanto ama per un doppio appuntamento imperdibile.

Venerdì 26 luglio l’autrice sarà presso il Rifugio Capanna Cervino all’ombra delle Pale di San Martino (il terzo dei nove gruppi dolomitici inseriti nel Patrimonio) dalle 10 al tramonto per presentare la sua saga mystery ‘Il mondo di Mauro & Lisi’, incentrata proprio sul Patrimonio Unesco e composta al momento da Otto Incarichi dell’Ispettore Unesco Mauro Cavalieri. Vincitrice di due premi letterari, custode nazionale del lemma Mozzafiato e partner italiano dell’evento mondiale #MakeHeritageFun, la saga sta conquistando l’Italia grazie alle sue avventure mirabolanti e al suo stile unico ed avvincente. Durante l’incontro saranno annunciati anche i primi spoiler sul Nono Incarico, attualmente in lavorazione, e di cui finora è praticamente tutto top secret.


Domenica 28 luglio alle 18 la Nicastro presenterà il romanzo 'Un principe per Agla' (M&L, 2018) presso la Sala Conferenze Akropolis dell’Hotel Serena in Via Faloria, 8 a Cortina d'Ampezzo (Bl) (le Dolomiti settentrionali, di cui fanno parte le Tofane e il Cristallo, sono il quinto dei nove gruppi dolomitici entrati nel Patrimonio). L’evento è inserito all’interno della rassegna CortinaTerzoMillennio, ideata ed organizzata da oltre vent’anni dalla giornalista Rosanna Raffaelli Ghedina. La rassegna ha il patrocinio del Comune di Cortina d'Ampezzo. Media Partner: Radio Cortina.
Introduce Rosanna Raffaelli Ghedina. Modera il saggista Paolo Gulisano.

Traguardo importante per lo sport romance Un principe per Agla (prefazione di Mauro Berruto, ex ct
della nazionale maschile di pallavolo e bronzo a Londra 2012), in parte ambientato proprio a Cortina d'Ampezzo (questo è il luogo dove i due protagonisti si incontrano, si innamorano e tornano dopo le loro intricate vicissitudine). La rassegna CortinaTerzoMillennio, infatti, è uno degli eventi culturali più importanti non solo di Cortina ma di tutte le Dolomiti bellunesi. “Gli eventi sono finalizzati alla comunicazione, al confronto, alla crescita della conoscenza e al nutrimento dell'anima. L'anima dei sentimenti, l'anima dell'arte, l'anima del pensiero, l'anima dei libri e dei loro autori, ma in primo luogo l'anima di ogni ascoltatore... in modo da aprire una strada privilegiata alla 'via della Bellezza', soprattutto per chi è tentato più che mai dalle logiche, spesso spietate e anonima, del denaro e del profitto come unico orizzonte di vita”, spiega Rosanna Raffaelli Ghedina.
“Da oltre vent’anni questa prestigiosa manifestazione culturale porta a Cortina alcuni dei maggiori esponenti del pensiero contemporaneo in ambito letterario, musicale, storico, scientifico, spirituale, politico, economico”, fa eco il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Giampietro Ghedina.
“Mi sento onorata e privilegiata di partecipare ad un evento di così alto livello culturale, al quale quest'anno prendono parte, tra l'altro, Magdi Cristiano Allam, Mario Giordano, Maurizio Belpietro, Roberto De Mattei e molti, molti altri”, dichiara la Nicastro.
Nella mattina di sabato 27 luglio, inoltre, Diletta Nicastro sarà in diretta su Radio Cortina per anticipare i temi dell’incontro.

In un mondo omologato, la saga 'Il mondo di Mauro & Lisi' e gli scritti della Nicastro si distinguono per la loro originalità indipendente e per una capacità rara di sintetizzare avventura e amore, cultura e letteratura di viaggio. Uno dei romanzi, I lillà di Padova – Il quarto incarico, è per ampi capitoli ambientato proprio sulle Dolomiti, tra i fortini austriaci della prima guerra mondiale.

Nessun commento:

Posta un commento